5° Forum - 17 Aprile 2015

Energia e Geopolitica: questo è il quinto Forum delle Energie del Mediterraneo.

La storia dell'energia è la storia del mondo. Abbiamo voluto fare una rapida rassegna delle vicende dell'energia nel mondo moderno con la consapevolezza che il futuro è costruito sulle intuizioni del presente. Al centro del dibattito, la rivoluzione dello shale gas, che sta trasformando gli Stati Uniti - fino a qualche anno fa destinati a un futuro da acquirenti di risorse energetiche - in paese esportatore. Attraverso il progetto OLT di IREN Mercato, illustrato dal suo protagonista Valter Pallano, abbiamo cercato di dare alcune risposte di quali potranno essere le conseguenze di breve e lungo periodo per l'economia mondiale?

Niccolò Rossetto attraverso la sua presentazione dal titolo L'energia in Europa al 2030 ci ha descritto in forma sintetica i contenuti del secondo capitolo del rapporto ISPI, con l'aggiunta di alcuni riferimenti ai recenti sviluppi in materia di Unione dell'energia, ci ha aiutato invece a trovare degli strumenti per individuare possibili risposte a che ruolo ha Europa in questo contesto di profondi cambiamenti geopolitici.

Così come l'energia a basso costo sta diventando una fondamentale leva di sviluppo per gli USA, lo stesso potrebbe avvenire da noi, se solo le regolamentazioni si confrontassero con il progresso e con le nuove necessità dei tempi. Come rappresentato da Matteo Verda attraverso l'illustrazione dell'ultimo Rapporto dell'ISPI su Energia e Geopolitica, l'ingegno dell'uomo ha saputo modificare il rapporto tra domanda e offerta. Nessun destino è già scritto. Le scelte che faremo oggi determineranno lo stile di vita del nostro domani e di quello dei nostri figli. Vale la pena, dunque, continuare a discutere e a confrontarci, per costruire insieme il futuro.


La difficile sintesi tra tutela dell'ambiente e diritto alla modernità in una sfida che è sempre più globale ma che deve trovare soluzioni durevoli per ogni territorio: energia e futuro per un Paese in trasformazione.

Saluti e apertura della manifestazione
Giancarlo Ciarpi Direttore Generale della BCC della Maremma

Coordina i lavori
Gianni Bonini, CEO Gea Commerciale SpA

Interventi
Valter Pallano, Amministratore Delegato IREN Mercato
Nicolò Rossetto, ricercatore IUSS Pavia e co-autore del rapporto
Matteo Verda, ricercatore ISPI e curatore del rapporto

Photo Stream

Forum partners